FIFA 21: 19enne svela Il “trucco” per vedere l’intero campo durante le partite

Gatsbuu, diciannovenne americano studente di informatica, ha svelato un “trucco” che ha lasciato straniti molti utenti della community di Fifa.

Il tutto è nato da una foto che lo stesso Gatsbuu ha pubblicato, e ritrae la sua postazione da gaming ed in particolare il suo monitor con tecnologia Ultrawide.

La foto non è passata inosservata, proprio per il Monitor ( un Samsung Odyssey G9, che ha un valore di circa 1.500 dollari).

Ciò che ha fatto scalpore però non è stato il valore economico del monitor ma la visuale di gioco.

Come potete notare infatti, nel monitor utilizzato da Gatsbuu si riesce a vedere quasi tutto il campo e non è un dettaglio da poco.

Infatti dopo l’enorme successo che ha ottenuto la foto lo stesso Gatsbuu, (intervistato da SPORTbible) ha ammesso che questo “trucco” lo facilitava in game, per una serie di motivi intuibili, come ad esempio: lunghi passaggi filtranti (che l’avversario non può anticipare), sapere sempre esattamente dov’erano posizionati i suoi giocatori ed infine in difesa ha dichiarato che: essere sempre consapevole della posizione dei suoi difensori lo ha aiutato molto.

Nella stessa intervista ha dichiarato che l’idea di giocare con uno schermo Ultrawide deriva dalla sua grande passione per l’informatica.

Sono uno studente di informatica e avere lo spazio extra sullo schermo è davvero utile per la codifica e il multitasking”.

Questa tecnologia è stata poi utilizzata anche nel gaming (altra sua grande passione) ed il risultato è stato quello che potete osservare in foto.

Di certo non tutti possono acquistare un monitor con schermo Ultrawide per giocare a Fifa, ma questo ci fa capire i vantaggi che possono avere i videogiocatori che utilizzano questo tipo di tecnologia e battersi contro di loro non è di certo un giocarsela ad armi pari.

(124)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0
Emanuele De Luca

Webwriter ed ideatore di diversi siti web. Si occupa di Web Marketing e Social Media Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prima di lasciare un commento è obbligatorio accettare la nostra Privacy Policy.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.